Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 31 del 12-03-2016

UNA BELLA DORMITA CANCELLA TUTTO

È sempre meglio che serate come quella vissuta al Palatennistavolo di Cagliari scivolino velocemente nell’oblio. Per non intaccare la vena ottimistica caratterizzante il bel movimento del Tennistavolo Norbello che con tanti sacrifici va avanti su più fronti con fierezza. Pertanto di quella parentesi sportiva dimenticabile va ricordata una stupenda cornice di pubblico: la passione del tennistavolo è una bella realtà e va coltivata sempre meglio. E in più non passeranno inosservati quei pochi tifosi che da Norbello e dintorni si sono voluti confondere tra la folla per dare comunque sostegno al trio gialloblu, dormiente ma pur sempre da supportare e voler bene. C’è la salvezza da conquistare e l’unitarietà del gruppo deve essere salvaguardata ad ogni costo.

Tomasi - Panchenko
Tomasi – Panchenko
Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

Quarta giornata di ritorno – Venerdì 11 Marzo 2016 – Ore 19:0

Sede di gioco: Cagliari (CA)

TT. Marcozzi Cagliari A.S.D. Tennistavolo Norbello
4 1

PRESTAZIONE INGUARDABILE

Daniele Sabatino è il primo a far denotare lo stato di generale torpore della squadra. A parte il secondo set tirato, per il resto non c’è stata davvero partita in quanto non riusciva a trovare soluzioni idonee a contrastare l’ispirato e bravo Stefano Tomasi. Artem Panchenko è l’unico che un po’ si è salvato dal naufragio generale. Prima del match ha rincuorato i suoi compagni, dicendo di essere molto riposato e in forma. E nel primo set è stato perfetto nei confronti di Alessandro Di Marino. Evidentemente si è rilassato quando è entrato in campo per il proseguo, forse troppo convinto di aver già risolto a suo vantaggio. Di Marino decide invece di cambiare gioco che il russo non riesce a contrastare. Durante le pause ha confessato di sentirsi come in uno stato di catalessi. Il terzo parziale è quello decisivo perché vincendolo ai vantaggi, il marcozziano ha gestito la contesa con più tranquillità.

Sabatino - Massarelli
Sabatino – Massarelli

È strano a dirsi ma ad un atleta navigato come Maxim Kuznetsov è mancata la pazienza nei confronti di un Maurizio Massarelli che in altre circostanze era riuscito a battere. Il partenopeo sfrutta molto gli errori dell’avversario, a cui sono mancate soluzioni tattiche idonee.

Panchenko si è poi riscattato battendo Tomasi in quattro set, ma non è bastato per dare la carica ai suoi nel tentativo di raggiungere il pareggio.

Panchenko - Di Marino
Panchenko – Di Marino

L’ultima sfida della serata ha visto un Daniele Sabatino vivace solo nel secondo set contro Maurizio Massarelli. L’aver perduto ben due set point per mancanza di pazienza e di fiducia, lo ha scoraggiato definitivamente nel terzo set dove è colato a picco.

Kuznetsov - Massarelli
Kuznetsov – Massarelli

Salvatore Scotto: “Gli errori sono stati commessi da tutti quanti, e mi ci metto io in prima fila. Siamo arrivati all’appuntamento un po’ scarichi, ci è mancata la tenacia per combattere contro la Marcozzi. Era da anni che non provavo certe sensazioni con l’adrenalina a mille e il mio cuore che batteva fortissimo, d’altronde gran parte della mia vita l’ho trascorsa sotto il tetto del Palatennistavolo. Mi ha fatto anche piacere ricevere complimenti e applausi da parte del pubblico locale. Sono sicuro che in altri frangenti avremmo potuto fare di più. Stavolta c’è stata la paura di combattere forse perché demoralizzati da gesti atletici al limite del regolamento. Ma onore agli avversari che se si ritrovano al secondo posto in classifica non è certo per caso”.

Il tecnico del Tennistavolo Norbello Tore Scotto (Foto Gianluca Piu)
Il tecnico del Tennistavolo Norbello Tore Scotto (Foto Gianluca Piu)

Maxim Kuznetsov: “Ci hanno inflitto una sonora sconfitta sia all’andata, sia al ritorno. Siamo entrati in campo molto scarichi, e in più eravamo poco cattivi e poco concentrati, sicuramente non nelle condizioni ideali per tentare di vincere. A questi livelli non ti imponi solo con i colpi, ma hanno una importante valenza anche gli attributi, che ci sono mancati. Mi rimprovero di non aver trovato soluzioni ideali per contrastare il mio avversario. La salvezza non dipende più da noi ma dalla matematica e dai futuri risultati del TT Torino che ha ancora tre gare da giocare, mentre a noi ne rimane solo una proprio contro il club piemontese. Prendendo in mano la realtà non dovremmo preoccuparci tantissimo perché difficilmente una squadra che ha appena due punti, ne faccia quattro nelle successive gare con Castel Goffredo e Cral Roma. Però è vero che tutto sia possibile. In ogni caso lo scontro diretto sarà determinante e lì non dobbiamo fallire. Dopo il 4 a 0 dell’andata tutto fa pensare che sulla carta siano di nuovo battibili”.

Maxim Kuznetsov (Foto Gianluca Piu)
Maxim Kuznetsov (Foto Gianluca Piu)

 

 

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

 

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

 

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.