Le norbelline della B femminile procedono spedite. Lo stesso non si può dire della A1 maschile

COMUNICATO STAMPA N° 12 DEL 12 NOVEMBRE 2018

LE NORBELLINE RISVEGLIANO GLI ANTICHI ARDORI

L’attenzione della dirigenza era concentrata in viale Rinascita, a Muravera. Le norbelline della B femminile non dovevano fallire e così è stato. Altre due vittorie e vetta della classifica confermata. Vedere cinque donne giallo blu tutte insieme in una volta sola è quasi un record. Il presidente Simone Carrucciu ritrova quella fisionomia giuliva che ha contrassegnato i bei periodi in cui il Tennistavolo Norbello in rosa faceva tremare chiunque. Ma la cosa più bella è riscoprire tutto l’ambiente felice e spensierato, come da tanto non accadeva. “Certi incontri fanno bene al cuore e alla mente – ammette Carrucciu – e rivedere in Sardegna Marialucia Di Meo con Gohar Atoyan è stato bello, anche perché il loro ritorno ha reso felici anche Ana Brzan, Martina Mura ed Eleonora Trudu. Ringrazio tutte per l’importante apporto che hanno dato alla causa e speriamo di continuare così”. E a proposito di Trudu, il giorno prima è stata protagonista ad Alghero dove con i suoi compagni ha ottenuto il primo successo stagionale in C2. Brutte notizie invece dalla C1 con una nuova sconfitta che relega il team in penultima posizione, benché la classifica sia corta.

Norbelline protagoniste in casa Carrucciu
Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale
Quinta giornata di andata Sabato 10 novembre 2018 Ore 18:30

 

Sedi di Gioco Palasport di Avenza – Carrara (MS)
U.S.D. Apuania Carrara T.T. Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 0 4

PRE TATTICA INUTILE, CARRARA DILAGA

Negli intenti della vigilia c’era di far scontrare Omotayo Olajide con il pezzo forte dell’Apuania Jan Zibrat e poi con Romualdo Manna. Evitando così al giovane nigeriano giallo blu la sfida con l’ancora più forte Aliaksandr Khanin. Pertanto il tecnico Eliseo Litterio gira la formazione, azione che purtroppo per lui, viene adottata anche dai padroni di casa. E così  “Omo” deve prenderle di santa ragione dal bielorusso, subito dopo la gara d’esordio che ha visto prevalere nettamente Zibrat sul rientrante Maxim Kuznetsov chiamato a sostituire il greco Tsiokas. L’unico che cerca di salvare il salvabile è Catalin Negrila: opposto all’ex Manna recupera due set di svantaggio, ma poi deve arrendersi ai vantaggi del quinto. La gara termina con il rotondo successo di Khanin su Kuznetsov.

Catalin Negrila (Foto Marta Moratti)

“La vittoria del Carrara è meritata – commenta Eliseo Litterio – ma se loro non avessero girato la formazione, credo che si sarebbe vista una contesa diversa. Sono contento per i miglioramenti espressi da Negrila che poteva fare sua la gara. A piccoli passi il collettivo sta migliorando anche se non nascondo che sia dura. Però non ho visto una squadra depressa, anzi i ragazzi mi sono apparsi motivati. D’altronde si sono misurati con due giocatori visibilmente di altra categoria. Non sono scontento perché la sconfitta è maturata con forze impari. Non tutto è perduto, a breve cercherò di mettermi in contatto con Tsiokas per capire che tipo di problemi sta incontrando in campionato tali da non permettergli di esprimersi al meglio”.

Campionato Serie B Femminile – Girone “G” Nazionale
Secondo Concentramento Domenica 11 novembre 2018 Ore 12:30

Ore 14:30

 

Sede di Gioco Muravera – (Cagliari)
Tennistavolo Norbello King Pong Queen Roma 4 0
Muravera TT Tennistavolo Norbello 1 4

CONTINUA LA CORSA VERSO LA A2

Effetto scenico fuori dall’ordinario quello offerto dal team norbellese che si presenta nel Sarrabus con un quintetto impeccabilmente colorato con la casacca d’ordinanza.

A raccontare gli sviluppi del concentramento ci pensa la mitica bandiera giallo blu Marialucia Di Meo: “Sono davvero felice di essere tornata a giocare in Sardegna dopo una lunga assenza. Rivedere tutta la mia famiglia gialloblù e passare del tempo con le mie compagne di squadra è la cosa che amo di più di questo sport. Siamo arrivati a Muravera con la formazione al completo e proprio la prima partita contro Roma è stata frutto di un’ottima prestazione di squadra. Vinciamo 4 a 0 con un punto a testa: io su Giulia Varveri, Ana Brzan su Sara Varveri, Gohar Atoyan su Condorelli ed Eleonora su Giulia Varveri. Siamo sempre rimaste concentrate anche grazie ai consigli di Martina Mura che ci ha seguite dalla panchina come allenatore e al nostro presidente che si è occupato di tutti gli aspetti organizzativi. Sapevamo che l’ultima partita contro le padrone di casa del Muravera sarebbe stata la più difficile. La sfida tra prime della classe è partita subito con il piglio giusto: io ed Aurora Piras battagliamo fino al quinto set dove è lei a prevalere. Nonostante la sconfitta ero molto fiduciosa perché finalmente avvertivo in campo buone sensazioni di gioco e set dopo set ero sempre più a mio agio in campo. Direi che la strada è giusta. Gohar si conferma sempre difficile da battere e ci riporta in parità battendo 3-1 Sara Congiu ed Ana ci porta in vantaggio battendo Alice Mattana in una bella partita. Tocca di nuovo a me contro Congiu ed ho visto riconfermate le buone sensazioni della partita precedente vincendo 3-0. Ana dopo un’altra battaglia con Aurora finita anche questa al quinto set ci regala il punto vittoria ed il primato solitario in classifica dimostrandosi giocatrice che nei punti cruciali sa fare la differenza”.

Il match iniziale tra Di Meo e Piras
La panchina giallo blu a Muravera
Marialucia Di Meo riceve consigli da Martina Mura
Anche Gohar Atoyan riceve consigli
Campionato Serie C1 Maschile – Girone “O” Nazionale
Quarta giornata di andata Sabato 3 novembre 2018 Ore 16:30

 

Sede di Gioco Palestra Scolastica – via Vespucci – Quartu S. Elena (CA)
Tennistavolo Norbello King Pong Fast Parking 3 5

GIRONE INCERTO ED EQUILIBRATO

Sarà un campionato appassionante e ricco di insidie. Come quelle che non sono riuscite ad evitare i tre di casa che in vantaggio per 2-1 hanno subito la voglia di vittoria romana spinta da uno Stuffer in giornata di grazia e autore di tre punti. Per i padroni di casa le realizzazioni portano la firma di Cesare Mozzi (doppietta) e Federico Concas.

Federico Concas (Foto Luciano Marzulli)
Campionato Serie C2 Maschile – Girone Unico Regionale
Quarta giornata di andata Sabato 11 novembre 2018 Ore 17:00

 

Sede di Gioco Palestra Scolastica – via Grandi – Alghero
G.S.T.T. Alghero A.S.D. A.S.D. Tennistavolo Norbello 2 4

E PRIMA VOLTA FU

Ora non sono più ultimi, ma è stata una faticaccia scrollarsi di dosso il titolo di cenerentola. Il risultato è stato sempre in bilico con tre gare terminate al quinto set. Due di queste le ha portate a termine con profitto Andrea Franceschi. Un punto lo confeziona anche Eleonora Trudu, ma il più importante è senz’altro quello scaturito nell’ultima gara della serata siglato da Antonello Ledda che sempre alla quinta frazione consegna i primi due punti del campionato.

Antonello Ledda (Foto Tomaso Fenu)
Campionato Serie D2 Maschile – Girone “B” Regionale
Quarta giornata di andata Sabato 11 novembre 2018 Ore 17:00

 

Sede di Gioco Palestra scolastica – Piazza Baden Powell – Oristano
T.T. Oristano Arancio A.S.D. Tennistavolo Norbello 6 0

TRAVOLTI DAL SOLITO DESTINO

Ci mancava solo una delle favorite del girone, per di più con una panchina lunghissima. Il cappotto non si è fatto attendere e per Mauro Mereu, Francesco Sanna e Augusto Sau ci saranno altre occasioni per esprimere le loro individualità al servizio del team.

Franco Sanna e Mauro Mereu