Non pensiamoci troppo, fra poco è Natale!

Non pensiamoci troppo, fra poco è Natale!

- in Comunicati Stampa
0
I Dirigenti del Tennistavolo Norbello augurano Buone Feste a tutti! (Foto Nonsolofoto)

COMUNICATO STAMPA N° 12 DELL 18 DICEMBRE 2017

AUGURI SENZA BRIO, MA MOLTO SINCERI

Avrebbe voluto mandare gli auguri di buone feste con un umore migliore. Il presidente Simone Carrucciu storce un po’ il naso quando deve fare i conti con il bilancio dell’ultima giornata della A1 maschile e A1 e A2 femminile. Due pesanti sconfitte a Castel Goffredo rendono le classifiche più preoccupanti, ma dopo qualche minuto di stordimento si ricorda che in passato ha vissuto situazioni più drammatiche e si fa avvolgere dall’ottimismo. “Auguro davvero a tutti gli atleti di trascorrere delle festività serene che permettano loro di rigenerarsi per il giorno dell’Epifania, quando a Norbello ci saranno in palio dei punti pesantissimi. Buon Natale e buon Anno anche ai nostri tifosi, e a tutti coloro che con il loro aiuto ci consentono di andare avanti. Infine auguro un periodo di totale serenità ai miei cari amici dirigenti, sperando che dai campi provengano notizie confortanti per il proseguo della stagione: anche loro hanno bisogno ogni tanto di sorridere per qualche vittoria, se lo meritano”.

I Dirigenti del Tennistavolo Norbello
Campionato Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale
Quinta giornata di andata Sabato 16 dicembre 2017 Ore 16:30

 

Sede di Gioco PalaTennistavolo Elia Mazzi – Castel Goffredo (MN)
ASD Tennistavolo Castel Goffredo Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 4 1

PRIVALOVA IN GIORNATA NO

Il tecnico del Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer Franco Esposito ha fatto tesoro delle informazioni a lui pervenute sulla numero uno giallo blu Aleksandra Privalova e il suo rapporto con le difese. Al momento di redigere la formazione, ha fatto in modo che, col sorteggio a favore, la bielorussa incrociasse la cinese Li Xiang, specialista nel gioco di rimessa. E così è stato, ma non sono arrivati i risultati sperati. A dire il vero l’atleta ospite ha resistito fino al quarto set, poi però, complici tanti errori e conclusioni precipitose, l’epilogo si è tramutato in naufragio (11/5).

Aleksandra Privalova

Per l’assenza improvvisa di Anna Fornasari, Esposito si vede costretto a schierare Roberta Perna che si sente impotente davanti alla risaputa bravura di Tian Jing.

Le norbellesi non si scoraggiano grazie all’apporto di Diana Styhar che riesce a recuperare due set di svantaggio nei confronti di Le Thi Hong Loan che già stava assaporando i piaceri della vittoria. Recuperata e battuta ai vantaggi della quarta frazione, la padrona di casa ha subito passivamente il grande ritorno dell’ucraina che si è imposta per 4-11.

Diana Styhar

Tra Tiang Jing e Privalova regna un grande equilibrio. In vantaggio per 2-1, l’italo cinese si ritrova sotto per 4-10 nel quarto set. Il tennistavolo può offrire molteplici esempi di recuperi incredibili e anche quello di Tian Jing rientra nella casistica: non solo riesce a fare sette punti consecutivi, ma alla fine vince set e gara (13 – 11). Privalova le ha dato una grossa mano: la pallina veniva scagliata con troppa potenza e il più delle volte sorvolava il tavolo di gioco.

Davanti ad uno sconcerto simile, la gara di Styhar contro Li Xiang non ha avuto senso perché la sconfitta si era ormai concretata. Con l’umore sotto i tacchi, l’ucraina cede in tre set.

Roberta Perna (Foto Gianluca Piu)

L’AMAREZZA DI FRANCO ESPOSITO

Raramente il tecnico Franco Esposito perde le staffe, ma dopo aver visto la poco rassicurante prestazione offerta da colei che dovrebbe essere il punto di forza della A1 femminile norbellese, non ha saputo reprimere le critiche nei suoi confronti: “Sono particolarmente deluso dal gioco espresso da Aleksandra Privalova – ha dichiarato – che in teoria dovrebbe essere la nostra numero 1; probabilmente gioca senza metterci la grinta dovuta. Nel momento in cui si è fatta risucchiare ben 6 set point da Tian Jing si è intestardita con il fare determinate cose, non ha ascoltato i consigli e ha continuato a sbagliare. Da lei mi aspetto molto di più, visto il suo conclamato bagaglio sportivo”. Belle parole le spende invece nei confronti di Diana Styhar: “È un’atleta seria, consapevole dei suoi limiti, ma si impegna tanto, il suo dovere lo fa in pieno e non a caso ha realizzato il punto”. Conferma che si è persa una grande occasione di ottenere il pareggio: “Non essendoci Anna Fornasari, la sua sostituta Roberta Perna ha affrontato la forte atleta cinese senza nessuna chance, ma i punti si sarebbero potuti fare lo stesso. Con un po’ più di attenzione Privalova avrebbe potuto sconfiggere pure la difesa Li Xiang, ma così non si va molto lontano. Ora ci attendono due gare importanti – conclude Esposito – specialmente il derby con il Quattro Mori”.

Il tecnico Franco Esposito (Nonsolofoto Cagliari)
Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale
Quinta giornata di andata Sabato 16 dicembre 2017 Ore 16:30

 

Sede di Gioco Palatennistavolo Elia Mazzi – Castel Goffredo (MN)
ASD Tennistavolo Castel Goffredo Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 4 0

QUALCHE RAMMARICO PER MANNA

Non è sufficiente aver indovinato la formazione. I giallo blu cadono sotto i colpi di un Castel Goffredo che probabilmente non merita l’attuale posizione in classifica. In Lombardia è assente Maxim Kuznetsov e il club sardo si gioca la carta sorpresa impiegando l’ucraino Yuri Teteira. Sarà lui ad affrontare la gara d’esordio opposto all’orientale Chen Shuainan. E a perderla per 3-0 contro un atleta ancora acerbo ma che in futuro potrà fare molto di più per il club castellano.

Yuri Teteira

Con lo stesso risultato soccombe anche Seun Ajetunmobi che dopo una prima frazione da dimenticare, perde di misura le due successive sul sempre tonico Marco Rech. Il pongista lombardo riesce a recuperare i vantaggi, a volte consistenti, costruiti dal nigeriano nei due ultimi set.

Seun Ajetunmobi (Foto Gianluca Piu)

Il match che potrebbe rilanciare il team isolano è quello tra il locale Pinto e Romualdo Manna. L’atleta molisano fa suo il primo e il terzo parziale, ma nella quinta frazione è il giocatore di casa a prevalere.

Il punto della vittoria mantovana lo confezione Rech su un Teteira che gioca bene a sprazzi.

DISAMINE DI UNA GARA DA DIMENTICARE

Eliseo Litterio (Tecnico Tennistavolo Norbello): “Abbiamo girato la formazione affinché Romualdo potesse incontrare Pinto e successivamente il cinese con cui una volta ci ha vinto. La partita avrebbe preso un senso diverso se Manna avesse fatto sua la gara. E da lì in poi gli animi dei nostri giocatori si sono un po’ scombussolati. A parte questa sfida che poteva essere nostra, le altre hanno manifestato la superiorità dei padroni di casa; però Teteira non mi dispiace e se si allenasse per più giorni con i suoi compagni potrebbe diventare pericoloso. In prospettiva futura dico che Romualdo deve migliorare il suo livello di gioco e concentrarsi maggiormente su questo aspetto, trascurando magari altre situazioni che potrebbero distrarlo. Idem per i suoi compagni di squadra che secondo me devono preparare attentamente il derby con la Marcozzi. Lo vedo molto duro perché il club cagliaritano schiera tre ragazzi che vanno migliorando di volta in volta. Insomma bisogna far capire che le cose devono girare in un’altra maniera e solo con un ritiro prolungato (donne comprese) si possono ottenere frutti”.

Il tecnico Eliseo Litterio

Romualdo Manna (Tennistavolo Norbello): “Siamo arrivati al Palatennistavolo non al massimo della forma. Il viaggio in auto deve aver influito sul mio stato di deconcentrazione. Non mi sentivo in partita ed infatti, nel quinto set, ho sbagliato l’impossibile, senza trovare il tempo giusto per colpire la pallina. Anche i miei compagni, evidentemente, si portavano dietro altri piccoli problemi. E poi senza il pubblico amico che ti sostiene è sempre difficile. Però il Pinto che ho affrontato questa volta non era ai livelli degli anni passati, lo potevo battere, ma non avevo la stessa carica mostrata a Carrara e a Norbello contro Milano. Credo che a parte tutto, il Castel risalirà la china e approderà ai play off anche perché il cinese non ha fatto ancora vedere quanto vale sul serio. Raggiungere la salvezza sarà molto dura, ma dobbiamo cercare punti contro tutte le squadre. L’ideale, in questa ultima parte dell’andata, sarebbe pareggiare con Roma e battere la Marcozzi; in quel caso ci rimetteremmo in carreggiata. Ne approfitto per formulare tantissimi auguri di natale ai tifosi di Norbello che oggi ci sono mancati tantissimo e che nelle nostre gare casalinghe costituiranno la nostra arma in più”.

Romualdo Manna
Campionato Serie A2 Femminile – Girone “C” Nazionale
Terzo Concentramento Domenica 17 dicembre 2017 Ore 11:00 –   

    14:00 

 

Sede di Gioco Centro Sportivo Bonacossa – Milano
Alfiere di Romagna (FC) Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 4 2
Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer Athletic Club Genova 2 4

DANNI INCALCOLABILI

Nessuna buona notizia neppure su questo fronte. Lo spettro dei play out è in agguato e senza un radicale mutamento in campo la situazione rischia addirittura di peggiorare. Nel match mattutino non è sufficiente il successo iniziale di Dariia Zakharova per evitare il peggio. La stessa pongista ucraina perde malamente il quinto set con Eva Carli. Mentre Gohar Atoyan si riscatta della sconfitta subita in precedenza, guadagnando il momentaneo pareggio. Fa quel che può la generosa Martina Mura che perde entrambe le gare.

Nell’impegno successivo giunge la doppietta di Dariia che però non trova repliche da parte delle compagne. Gohar Atoyan è in giornata nera: perde entrambe le sue gare, anche se contro Larissa Lavrukhina combatte più del solito.

da sx Zakharova, Atoyan e Mura
Campionato Serie C1 Maschile – Girone “N” Nazionale
Settima giornata di andata Sabato 16 dicembre 2017 Ore 16:30

 

Sede di Gioco Palazzetto dello Sport – Nulvi (SS)
ASD TT Santa Tecla Nulvi A.S.D. Tennistavolo Norbello 5 4

CI PUO’ STARE

Il campionato continua a non smentirsi, offrendo spesso match dall’esito incerto. In Anglona vincono i padroni di casa ma al nono match. Nel gruppo norbellese si registra la tripletta di Gbenga Kayode, e il punto di Federico Concas. Del gruppo facevano parte anche Felice Leppori e Cesare Mozzi.

Federico Concas (Foto Gianluca Piu)
Campionato Serie C2 Maschile – Girone Unico Regionale
Settima giornata di andata Sabato 16 dicembre 2017 Ore 17:00

 

Sede di Gioco Palestra Scolastica – Cagliari (CA)
ASD Tennistavolo Azzurra Cagliari A.S.D. Tennistavolo Norbello 3 3

UN GODIBILE PAREGGIO

Sotto per 2-0 i guilcerini risalgono la china con Luigi Pusceddu e ottengono il momentaneo pari con Nazzaro Pusceddu. Dopo la successiva sconfitta di Luigi è Gabriele Aresu a riportare il match sui definitivi binari della parità. A detta di tutti è stato un bell’incontro, e in casa Norbello la soddisfazione non viene nascosta: è stata una vera prova di squadra.

Nazzaro Pusceddu (Foto Gianluca Piu)
Campionato Serie D2 Maschile – Girone “B” Regionale
Prima giornata di andata Sabato 16 dicembre 2017 Ore 16:30

 

Sede di Gioco Sede Sociale – Paulilatino (Or)
TT Paulilatino 2014 Giallo A.S.D. Tennistavolo Norbello 2 4

DUE PUNTI CHE..

Derby del Guilcer giocato in totale armonia. La spuntano gli ospiti grazie alla doppietta di Franco Sanna e ai singoli punti di Augusto Sau e di Mauro Mereu.

I protagonisti del derby di Paulilatino

You may also like

Donne qualificate alla Coppa Italia e in zona play-off, uomini ultimi in classifica… non ci facciamo mancare nulla…

COMUNICATO STAMPA N° 16 DEL 15 GENNAIO 2018