A Castel Goffredo saranno dolori per le norbellissime, ma non è detta l’ultima parola..

COMUNICATO STAMPA N° 26 del 19 gennaio 2018

NON MOLLARE LA PRESA

Di nuovo in pista per un posto nei play off scudetto. Nulla è certo, come testimonia in basso il tecnico Eliseo Litterio, ma c’è un particolare che non deve mai sfuggire: l’organico norbellese può dare filo da torcere a chiunque, basta crederci un po’ di più. E’ sufficiente classificarsi al sesto posto dopo i sette concentramenti della regular season, per accedere ai quarti di finale, ma finché la matematica non dà ragione è doveroso alimentare dubbi.

Abituati a non mettere eccessive pressioni ma a pretendere comunque il meglio dalle atlete è la dirigenza guilcerina: “E’ nostro desiderio far sentire le nostre atlete completamente a loro agio – dice il presidente Simone Carrucciu – perché sappiamo quanto siano delicati gli incontri che ci attendono. Spero come sempre in qualche piacevole sorpresa e ..che vinca l’impegno”.

Campionato Serie A1 femminile – Girone Unico Nazionale
Quarta giornata di ritorno Domenica 20 gennaio 2019 Ore 11:00
Quinta giornata di ritorno Domenica 20 gennaio 2019 Ore 14:30
Sede di Gioco Palatennistavolo Elia Mazzi – Castel Goffredo (MN)
Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer Athletic Club Genova
Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer ASD Tennis Tavolo Castel Goffredo

IL PRAGMATISMO DI ELISEO LITTERIO

Da questo organico Eliseo Litterio sa che può aspettarsi di tutto. Nel corso delle prime dieci giornate di campionato in effetti la polacca Magdalena Sikorska (80%), l’ucraina Diana Styhar (47,10%) e l’abruzzese Gaia Smargiassi (11,1%) hanno fatto il bello ed il cattivo tempo: sconfitte clamorose si sono alternate ad successi inaspettati. Ma senza sconfinare dal realismo non è da menagramo asserire che a Castel Goffredo troveranno due avversarie quasi proibitive. La società addetta agli onori di casa è ancora imbattuta, come del resto la sua pongista di punta, la cinese Li Xiang. Ma non scherzano neppure Chiara Colantoni (71,4%), Le Thi Hong Loan (66,7%) e Tian Jing.

Diana Styhar (Nonsolofoto Cagliari)

La quarta forza del campionato vinse all’andata proprio sul campo delle giallo blu, ma con tanti rimpianti visto che le varie Lovet Valdes (73,3%), Degraef (73,7%) e Suprunova (28,6%) non sono delle extraterrestri. 

“In questi due ultimi concentramenti si decidono le nostre sorti – esamina Eliseo Litterio – perché cinque punti di vantaggio sul Vallecamonica non ci mettono assolutamente al riparo. La compagine lombarda, (penultima a quota 4), potrebbe ottenere l’en plein già a Castel Goffredo perché incontra il Torino e l’Eppan, rispettivamente ultimo e quinto. Incontri sicuramente più agevoli rispetto ai nostri perché contro le padrone di casa è facile che si perda; sarebbe invece una boccata d’ossigeno bloccare sul pari la formazione ligure. Insomma, nella peggiore delle ipotesi potremmo ritrovarci all’ultimo concentramento con un solo punto di vantaggio sul Vallecamonica con tutte le implicazioni psicologiche che ne potrebbero scaturire”.

Mostra un leggero ottimismo sullo stato di forma delle atlete: “Gaia e Diana si stanno allenando bene ma è soprattutto dalla giocatrice di Odessa che mi aspetto qualcosa in più. Speriamo che Magda possa dare il suo solido contributo soprattutto realizzando una doppietta contro l’Athletic”.

Facebook
Facebook
Instagram
RSS