Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 04 del 11-10-2014

Comunicato Stampa N° 4 – 11 ottobre 2014

DI QUESTI TEMPI L’IMPORTANTE È ESSERCI

Nessuna aspettativa particolare, semplicemente il solito impegno con traguardi minimi da realizzare. Il Tennistavolo Norbello riesce per un’altra stagione ancora a tenere in piedi un assetto dignitoso, ma gli echi sulla pesante situazione economica che aleggia nel mondo sportivo, coinvolgono anche le società più virtuose.
Nonostante tutto il sodalizio presieduto dal presidente Simone Carrucciu va avanti con i suoi programmi, agevolato anche dalla disponibilità di una bella Palestra Comunale, di una confortevole sede sociale e di una moderna foresteria che consentono di gestire con più tranquillità la vita quotidiana dei suoi tesserati.
Le attenzioni principali si focalizzeranno sulle prime squadre di A1 maschile e A1 femminile, senza però trascurare l’enorme patrimonio umano costituito dalle serie inferiori (A2 femminile e D2 maschile) e soprattutto la formazione paralimpica, giunta al terzo anno di attività.

CONFERENZA STAMPA AL MUNICIPIO DI NORBELLO
LA CONTENTEZZA DEL SINDACO PINNA

I programmi stagionali sono stati presentati sabato pomeriggio presso l’Aula Consiliare del Comune di Norbello. Accompagnati dal presidente Simone Carrucciu tutti i pongisti delle squadre maschili e femminili sono stati ricevuti dal sindaco Antonio Pinna e dal suo vice Antonello Medde. È stata l’occasione per rinnovare la grande collaborazione tra la società e l’Amministrazione Comunale. Lo stesso primo cittadino ha messo in luce come in questi anni il Tennistavolo Norbello abbia raggiunto risultati rilevanti, impensabili fino a qualche anno fa per un borgo di poche anime. E ha di nuovo sottolineato come le emozioni provate durante la finalissima scudetto femminile, siano state molto forti e indimenticabili. Ma ciò che lo colpisce maggiormente è il vero clima familiare che si respira all’interno della società.

E PRIMA DI COMINCIARE TANTI BEI REGALI

Si è approfittato della conferenza stampa in Municipio per omaggiare le vice campionesse d’Italia. Dopo le brillanti prestazioni della scorsa stagione, il primo cittadino ha consegnato loro un piccolo dono che mette in risalto gli usi, i costumi e le tradizioni di Norbello.
Il giornalista dell’Unione Sarda Marco Capponi, in rappresentanza del Gruppo Sardo Giornalisti Sportivi “Antonio Cardia” ha consegnato il Premio Ussi Sardegna 2014 che le ragazze non poterono ricevere nel corso della passerella di vip e campioni organizzata lo scorso 6 settembre al Geo Village di Olbia in quanto impegnate nella Coppa Europea Ettu Cup. Capponi ha inoltre portato i saluti da parte del direttivo sardo Ussi e del presidente Mario Frongia.
Infine anche il fotografo locale Gianluca Piu ha consegnato alle “quasi scudettate” degli album ricordo personalizzati dove potranno rivivere i momenti salienti della passata stagione attraverso i bellissimi scatti dell’autore.

A1 FEMMINILE: RIPETERSI È DIFFICILE MA…

La parola è poi passata al presidente Simone Carrucciu che ha illustrato i punti salienti della stagione. i punti salienti della stagione. Le ragazze sono le stesse, è cambiato il tecnico. L’indiano Provas Mondal, uomo esperto e stimato in tutta Europa, ha sostituito Mauro Locci. In queste settimane sta monitorando a fondo le potenzialità delle atlete in sintonia anche con Marialucia Di Meo che continuerà ad essere l’altro braccio tecnico delle squadre maggiori. Si riparte dal secondo posto in campionato ma ripetersi non sarà facile, anche perché le altre partecipanti si sono parecchio rafforzate.
La super campionessa italo – bulgara Niko Stefanova è pronta a trascinare nuovamente le sue compagne. Il feeling con la greca Angeliki Papadaki e la siciliana Marina Conciauro fa pensare a nuove fiammate agonistiche, e gli ultras norbellesi non aspettano altro.

A1 MASCHILE: ARRIVA LUCESOLI

Il cinese Lu Leyi aveva fatto vedere tante belle cose ed è grazie alle sue potenzialità che per il secondo anno consecutivo il clan giallo blu affronterà il campionato più importante d’Italia. Con lui ci saranno i veterani Maxim Kuznetsov e Vilbene Mocci. A sostituire Luigi Rocca, la società ha reclutato un ragazzo italiano di grandi qualità tecniche. I conoscitori del tennistavolo tricolore hanno sempre apprezzato le doti del marchigiano Francesco Lucesoli. Arriva a Norbello con tanta voglia di fare, potrebbe costituire quel di più necessario a conservare la permanenza nell’elite del tennistavolo nazionale. Sarebbe sufficiente terminare la fase regolare al penultimo posto.

E FRA POCO SARÁ DI NUOVO EUROPA CON LA COPPA TT INTERCUP MASCHILE

Per la quarta stagione consecutiva la formazione maschile prenderà parte alla competizione continentale che coinvolge 53 squadre provenienti da 12 stati. I giallo blu hanno passato di diritto il primo turno e sono in attesa di conoscere i prossimi accoppiamenti.

A2 FEMMINILE: SARDEGNA, ARMENIA E THAILANDIA

Rigorosamente seguite dal tecnico Di Meo, le norbelline lotteranno per la salvezza. Tra i nuovi acquisti la tailandese Pam, giovane atleta chiamata anche a svolgere le mansioni da sparring nelle quotidiane sedute di allenamento in via Azuni. Scritturata anche la armena Gohar Atoyan che conosce sin troppo bene le dinamiche del tennistavolo nostrano, essendo in Italia da ben 13 anni.
E poi non mancherà la carica delle sarde doc Francesca Mattana, Maria Assunta Locci e Eleonora Trudu, ormai diventate norbellesi d’adozione.

PARLA MONDAL: “LAVORERÒ PER ALZARE IL LIVELLO”

Stregato dal Vecchio Continente e dai suoi pongisti sopraffini. Provas Mondal l’indiano aveva a due passi la nazione – continente simbolo del tennis tavolo, ma ha preferito una meta più lontana. “In realtà volevo andare in Cina – ammette il neo allenatore del Tennistavolo Norbello – perché mi piace il loro modo di giocare, ma apprezzo molto anche il tennis tavolo europeo, in particolar modo quello svedese che a mio avviso, per un periodo, era molto sviluppato, forse anche più che in Cina. Alla fine ho preferito studiare a fondo le dinamiche europee”.

Vuoi azzardarti a dire qualcosa sulle potenzialità della tua nuova squadra?
È troppo presto, devo studiare molto bene prima di dire qualcosa. È un buon club in Italia, che ha buoni giocatori, ma il mio desiderio è quello di portarlo ad un livello europeo superiore. C’è un sacco di lavoro da fare.

Che idea ti sei fatto del presidente Carrucciu?
È una persona seria e appassionata che vuole portare il più lontano possibile il nome di Norbello e aprire il cancello a tutti i livelli di gioco.

Hai una buona rosa a disposizione
I giocatori hanno ottenuto buoni risultati negli ultimi anni, naturalmente come allenatore mi piacerebbe avere giocatori migliori che possano ottenere risultati di spessore. Ma per avere giocatori di qualità bisogna sborsare tanti quattrini che in questo momento non ci sono. Quindi dobbiamo crescere insieme e soprattutto io devo lavorare sodo con questi giocatori per renderli migliori.
Vuoi lanciare appelli?
Solo un messaggio per tutti i praticanti della Sardegna: se lavorassimo tutti insieme regolarmente, sono sicuro che miglioreremmo molto velocemente.

LARGO AI PARALIMPICI

C’è come sempre molta attenzione alle evoluzioni degli atleti paralimpici. La squadra si è rinforzata con l’innesto del furterese Franco Sanna. L’organico è completato dai confermati Mauro Mereu e Flavius Pungaru. Le loro prime uscite stagionali saranno a dicembre con la prima giornata di campionato, abbinata ad un torneo nazionale. Il Tennistavolo Norbello sta lavorando sullo sviluppo di un importante progetto per gli atleti disabili nel territorio del Guilcer… La speranza è quella di presentarlo entro l’anno.

D2 MASCHILE: FORTE DESIDERIO DI PROMOZIONE

Da Oristano arriva l’esperto Nazzaro Pusceddu, da Guspini il vivace ed altrettanto navigato Silvio Dessì. Questa realtà “multi etnica” si giova anche della presenza di Antonello Ledda e del confermato Augusto Sau. Si uniranno anche le forze locali Peppe Mele e Alberto Cualbu. Con una armata così non c’è bisogno di specificare quale sia l’obiettivo da raggiungere.

5° TROFEO CITTÁ DI NORBELLO

Nonostante le pesanti ristrettezze economiche si vuol dare continuità ad una manifestazione che nelle scorse edizioni ha portato nel Guilcer giocatori di grande spessore internazionale. Il Città di Norbello prosegue, sempre in sinergia con l’Amministrazione Comunale norbellese, anche se molto probabilmente avrà un nuovo format, ma ciò che più importa è che l’iniziativa serva, come sempre è successo in passato, a promuovere la disciplina, il territorio e a creare un bel momento di socializzazione dove oltre il risultato agonistico conta l’amicizia e il divertimento.

IL 4° CONCORSO FOTOGRAFICO INTERNAZIONALE COLPIRÁ ANCORA

Anno dopo anno aumentano le adesioni. L’idea partorita dal presidente Simone Carrucciu va avanti con immutati stimoli ed entusiasmi. A breve sarà pubblicato il regolamento e il tema da seguire… Con un semplice click da tutto il mondo.

TANTI AMICI CHE SI IMPEGNANO PER LA CAUSA
“Sportiva, Sociale, Territoriale & Multimediale”

La società intesse stretti rapporti con varie entità esterne. Sotto l’aspetto multimediale continua la proficua collaborazione con Francesco Atzeni della PCAgency di Quartu S. Elena che cura con passione il sito www.tennistavolonorbello.it.
Grazie a questa sinergia l’immagine del club pongistico gode di grande risonanza all’esterno, con accessi considerevoli da tutti i continenti.
Si rinnova la partnership con l’emittente oristanese SuperTV del direttore Gianni Ledda. Anche in questa stagione la diretta streaming, a diffusione planetaria, delle gare casalinghe sarà una piacevole realtà che si potrà seguire sullo stesso sito ufficiale del club.
Dopo il successo dello scorso anno, anche l’iniziativa “Sangue a Palla” avrà un seguito. Sarà organizzata nuovamente con la collaborazione dell’Avis Intercomunale Ghilarza – Abbasanta – Norbello. E la generosità dei norbellesi non si farà attendere.
Una nuova amicizia è stata da poco stretta con l’Angel’s Club Village di Abbasanta. La nuova struttura che sorge a pochi metri dalla Palestra comunale di via Azuni accoglierà talvolta anche i pongisti locali che affineranno la preparazione con il fitness e la piscina. Ma per gli atleti sarà anche un modo per distrarsi visto che all’interno sorgono bar, pizzeria e a breve anche un centro benessere.

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

Scarica in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 04 del 11-10-2014

Al centro il presidente Simone Carrucciu assieme al sindaco Antonio Pinna e il vice sindaco Antonello Medde (Foto Gianluca Piu) Foto di gruppo (Gianluca Piu) Gli atleti della A1 (Foto Gianluca Piu) Gli atleti della A1 maschile e femminile (Foto Gianluca Piu) I ragazzi della A1 maschile e Mauro Mereu della paralimpica (Foto Gianluca Piu) Il giornalista Marco Capponi consegna il Premio Ussi (Foto Gianluca Piu))  Niko, Marina e Angelina (Foto Gianluca Piu)