Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 18 del 17-12-2016

 NON DISPERARE E’ MEGLIO

 Lo ricorderanno come il venerdì nero. Non tanto per la A1 femminile che ritorna dal Trentino Alto Adige con un pugno di mosche, ma ci poteva stare. Quanto per lo scontro salvezza casalingo dei maschietti che sono stati piegati da un Top Spin Messina abile a mettere il coltello sulle piaghe ben evidenti degli atleti locali. In via Mele lo scoramento non è di casa, sarà che sono avvezzi a situazioni di questo tipo e poi è ancora troppo presto per fare delle disamine lapidarie. Certo è che il registro dovrà cambiare: “Spero che già da stasera contro il Carrara – commenta il presidente Simone Carrucciu – i ragazzi diano dei cenni di reazione; d’altronde il Tennistavolo è disciplina amica dei colpi di scena, quindi da scontri sulla carta impossibili, si possono avere dei segnali di ripresa. Io credo in questa squadra e so che avrà le capacità per uscire fuori da questa situazione”. Sulla sconfitta della A1 femminile argomenta così: “Non siamo stati fortunati con i sorteggi, ma il maestro Eliseo Litterio è fiducioso. La bella notizia giunge da Roberta Perna che nella prima sua gara di A1 femminile della stagione, ha fatto vedere cose molto interessanti”.

cena-fraterna-nonostante-la-sconfitta
cena-fraterna-nonostante-la-sconfitta

Poi bando alle tristezze e via al solito banchetto tra amici, compreso il team della società messinese che con molto entusiasmo ha accettato l’invito dei giallo blu. L’appuntamento è alle 18:30 per vedere l’Apuania Carrara. Ma chi arriva prima in via Azuni si potrà gustare anche la B2 e le altre gare regionali.

foto-di-gruppo-con-il-top-spin-messina
foto-di-gruppo-con-il-top-spin-messina
Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

Recupero Terza giornata di andata – Venerdì 16 Dicembre 2016 – Ore 18:30

Sede di gioco: Norbello (OR)

A.S.D. Tennistavolo Norbello Top Spin Messina
2 4

 

GOLOVANOV SOFFRE ESAGERATAMENTE AMATO

Seduti in tribuna i tifosi incalliti hanno cominciato a sfregarsi le mani quando il nigeriano di casa Seun Ajetunmobi ha superato in quattro set un Umberto Giardina che ovviamente non è più quello di qualche lustro fa. Stesso discorso si può fare all’indirizzo del suo compagno di squadra Chen Jia che però ha dalla sua parte le origini cinesi e tanta esperienza da vendere. Così contro il beniamino di casa Maxim Kuznetsov ne viene fuori un match molto prelibato dove l’orientale si aggiudica i primi due parziali, ma poi deve subire la rimonta del russo guspinese che poi però cede di schianto al quinto.

seun-ajetunmobi-foto-gianluca-piu
seun-ajetunmobi-foto-gianluca-piu

Lo Stanislav Golovanov dei sogni, quello che tutti vorrebbero vedere brillare considerato il suo “alto lignaggio”, ha deciso per ora di rimanere schiavo delle tenebre. Lo si capisce da come si è fatto strapazzare da un Antonino Amato ben allenato e che non aveva nulla da perdere. Solo nel terzo set il russo – bulgaro riesce a tenere il passo, ma ai vantaggi capitola.

Ajetunmobi cambia aspetto nella sua seconda uscita serale: appare statico e i suoi servizi di solito maligni non sortiscono l’effetto voluto nei confronti di Chen Jia che concede un solo set all’avversario.

Umberto Giardina si conferma punto debole della squadra siciliana quando permette a Golovanov di non rischiare ulteriormente la faccia davanti al suo pubblico. L’augurio è che questa seconda vittoria in campionato, che segue quella conseguita sul golden boy Carlo Rossi, sia l’inizio di una lunga serie.

stanislav-golovanov-foto-gianluca-piu
stanislav-golovanov-foto-gianluca-piu

Non rimane che giocare per il pareggio, ma Antonino Amato, dalla freschezza atletica imperante, riesce a sopraffare anche “zio Maxim” che combatte solo nel secondo parziale, perso poi ai vantaggi.

il-match-tra-kuznetsov-e-amato
il-match-tra-kuznetsov-e-amato
Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

Quarta giornata di andata – Venerdì 16 Dicembre 2016 – Ore 19:30

Sede di gioco: Appiano sulla Strada del Vino (BZ)

ASV Eppan Tischtennis Raiffeisen A.S.D. Tennistavolo Norbello
4 0

 

EPPAN SUPERIORE

Dentro di sé sperava di non incontrarla perché con le difese ad oltranza non ci sa proprio fare. E invece l’ucraina del Tennistavolo Diana Styhar si è dovuta confrontare proprio con Denisa Zancaner nel duello iniziale. L’illusione di averle portato via il primo set si è poi dissolta nel prosieguo dove l’atleta di casa ha preso il sopravvento.

eliseo-litterio-dialoga-con-diana-styhar-foto-gianluca-piu
eliseo-litterio-dialoga-con-diana-styhar-foto-gianluca-piu

Più combattuto il match seguente con Wei Jian che opposta ad Andreia Dodean lotta per tre volte in zona vantaggi (ma vince solo una volta) e poi si arrende definitivamente al quarto 11-9.

Dalla panchina Eliseo Litterio segue attentamente l’evolversi della gara e rimane sicuramente colpito dalla performance della ventunenne Roberta Perna che ritornata ad allenarsi seriamente dopo diversi anni di semi inattività, perde con molta dignità nei confronti della più quotata Debora Vivarelli. E questo è un buon segnale per il futuro. Purtroppo la giornata no di Wei Jian si profila nella sfida tra difese dove evidentemente ha digerito male la condotta della Zancaner che ha regalato la vittoria e il primato (temporaneo) alla sua squadra.

roberta-perna-foto-riccardo-delpin
roberta-perna-foto-riccardo-delpin
Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.