Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 40 del 23-03-2014

 

Comunicato Stampa

N° 40

23 marzo 2014

BLINDATA LA PIAZZA D’ONORE, ORA SI PENSA AI PLAY OFF

Secondo posto sicuro, ritorno semifinale scudetto contro il Teco Cortemaggiore (14 maggio) davanti al proprio pubblico. Le due formazioni onoreranno l’ultimo atto della stagione regolare in una sfida superflua il prossimo 4 aprile. Ma dal 9 maggio si farà sul serio, proprio come accadde nella primavera 2013. La recente due giorni casalinga garantisce alle norbellissime il massimo rendimento con quattro punti in saccoccia ottenuti battendo prima il Tramin (venerdì) e poi ieri l’imprevedibile Castel Goffredo delle giovani speranze nazionali. La superficie Joola 3000 Sc ha sentenziato che per adesso le veterane di marca guilcerina posseggono quel bagaglio d’esperienza che fa la differenza. Soprattutto la leader Niko Stefanova, che non nasconde a nessuno la rabbia per la mancata convocazione ai campionati mondiali a squadre in Giappone, dimostra con i fatti quanto quel posto le sarebbe spettato più di ogni altra avversaria. Anche ieri è stata formidabile nel concedere appena 27 punti alle due pongiste che si è trovata nella strada del successo (Colantoni e Bracco). La seguono con buone prestazioni anche le affiatate compagne Marina Conciauro e Angeliki Papadaki. Il presidente Simone Carrucciu è molto contento della piazza d’onore: “Abbiamo confermato la posizione più utile che ci poteva spettare dopo l’anomala gara di Quartu contro lo Zeus – dice – quindi nonostante quell’incidente di percorso siamo riusciti a salvare il salvabile”. Poi analizza quella che sarà la sfida per guadagnare la finalissima: “Ci sarebbe piaciuto evitare la sfida con Cortemaggiore, ma se sono rose fioriranno”. Nei due dopo gara grande distensione e divertimento assieme alle squadre avversarie: “Venerdì abbiamo organizzato una cena in sede, ieri siamo stati presso la pizzeria Shardana di Soddì, ringrazio tutti i dirigenti che si sono prodigati affinché tutto andasse per il meglio”. 

Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

 

 

Sesta giornata di ritorno – Sabato 22 Marzo 2014 – Ore 18,30

 

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

Sterilgarda TT Castel Goffredo

4

1

 

 NIKO STEFANOVA DI UN ALTRO PIANETA!

La gara inizia in salita per le padrone di casa. Angeliki Papadaki si fa sorprendere dalla freschezza atletica della giovane azzurra Bianca Bracco che riesce nell’impresa di contrastare fino al quinto set le resistenze della nazionale greca, prossima protagonista dei mondiali in Giappone. Ma si è trattato di un piccolo intoppo perché il collettivo guidato da Mauro Locci si è rabbiosamente rimesso in carreggiata lasciando poco e niente alle antagoniste lombarde. Dopo lo stop di venerdì Marina Conciauro ritorna a sorridere infliggendo un 3 – 1 a Loan Le Thi Hong. Devastante la performance di Niko Stefanova che alla convocata ai mondiali di Giappone, Chiara Colantoni, concede appena undici punti in tre set. Segue il pronto riscatto di Papadaki che domina su Le Thi Hong. Infine altra magistrale prestazione di super Niko, abile nel sopraffare con furbizia tattica la ligure Bianca Bracco.

LA FELICITÁ DI NIKO E MARINA

Nonostante sia reduce da una doppia performance che a tutti è parsa ineccepibile, Niko Stefanova tiene a precisare: “Vincere queste partite non è stato per niente facile, anche se mi sono piaciuta parecchio perché non ho lasciato alcun set a nessuno”. Le chiediamo come mai Angi Papadaki ha perduto il match inaugurale: “In quella circostanza la mia compagna è stata un po’ passiva; con queste ragazze giovani che si allenano tantissimo bisogna essere aggressivi e comandare il gioco”. Ora l’attende l’ultimo sforzo della Regular Season: “La partita contro Corte non vale assolutamente niente, quindi andremo là tranquille”. 

Marina Conciauro stila un bilancio delle due gare norbellesi: “Sono molto felice delle mie prestazioni – dice – contro il Tramin ho disputato una bellissima partita; opposta a Lisa Ridolfi ho giocato veramente bene. Contro il Castel sapevamo che sarebbe stata durissima; tra l’altro sono entrata in campo dopo la sconfitta di Angi, quindi sapevo che la mia partita sarebbe stata fondamentale ma alla fine l’ho vinta con il cuore”. Le chiediamo se si attendeva sorprese dallo scontro diretto vinto dallo Zeus sul Cortemaggiore: “Mi aspettavo che vincesse la squadra di Laura Negrisoli – afferma la palermitana – ma ci poteva stare anche un pareggio”. Chiude l’intervento con i propositi dei prossimi giorni: “Voglio riposare per tutta la settimana, e poi dare il massimo per il tour de force che ci attende nel mese di maggio. Forza Norbellooooooo!”

Serie D2 Maschile – Girone “A” Regionale

 

 

Quarta giornata di ritorno – Sabato 22 Marzo 2014 – Ore 15:30

 

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

Libertas Ping Pong Monterosello

5

1

 

Vittoria agevole che però sarà ricordata per l’esordio vincente dell’atleta paralimpico Romano Monni. Infatti si é imposto per 3 a 1 sulla sassarese Elena Ricciu. Per il resto tutto facile: i suoi compagni di squadra Peppe Mele e Augusto Sau ottengono due punti a testa.

 

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

 

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

 

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

Scarica in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 40 del 23-03-2014

da sx il Presidente Simone Carrucciu, Peppe Mele, Romano Monni e Augusto Sau (Foto Massimo Monni) da sx Peppe Mele, Romano Monni e Augusto Sau (Foto Alex Monni) Esordio con vittoria per Romano Monni (Foto Massimo Monni) Il tecnico Mauro Locci con le norbellissime di A1  (Foto Massimo Monni) la presentazione delle due squadre (Foto Massimo Monni) Le ragazze attendono il loro turno in panchina (Foto Massimo Monni)