E adesso tuffiamoci nella A1 femminile con un team che incoraggia a sognare

COMUNICATO STAMPA N° 5 DEL 05 OTTOBRE 2018

TOCCA ALLA AMMIRAGLIA FEMMINILE

Messe da parte le euforie comunque indelebili scaturite dall’arrivo delle nazionali femminili italiana e olandese, le attenzioni si trasferiscono sulle prodi atlete gialloblu, che hanno già conquistato l’affetto dei tifosi per l’ottima performance offerta al primo turno di Coppa Europea ETTU CUP.

Ancora vivi i ricordi di Italia – Olanda (Foto Stefania Serra)

A proposito: si conoscono già i nomi delle prossime avversarie che il 20 e il 21 ottobre si giocheranno l’accesso alla terza fase. Le norbellissime saranno impegnate ad Irun nei Paesi Baschi, ospiti del team Leka Enea Tenis de Mesa. Oltre al team spagnolo, affronteranno il TT Dinez (Belgio) e le atlete che militano nel club danese Hillerød G.I. Bordtennis.

Ma prima di quella importante uscita c’è Castel Goffredo e il primo concentramento di A1con due solide formazioni da affrontare.

Di nuovo in campo anche la C1 e la D2.

Campionato Serie A1 femminile – Girone Unico Nazionale
Prima giornata di andata Domenica 7 ottobre 2018 Ore 11:00
Seconda giornata di andata Domenica 7 ottobre 2018 Ore 14:30

 

Sede di Gioco Palatennistavolo Elia Mazzi – Castel Goffredo (Or)
Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer Paninolab Bagnolese ASD 0 0
Teco Corte Auto Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 0 0

SENTORI OTTIMISTICI

C’è da tastare il terreno nella massima serie italiana durante il primo dei sette concentramenti che caratterizzeranno la prima fase del campionato. La sfida inaugurale che giocheranno al Palatennistavolo di Castel Goffredo sarà contro la Bagnolese del tecnico Alberto Pascolini che annovera la romena Mihaela-Suzana Encea, Veronica Mosconi, Cristina Semenza e la ex Alessia Turrini.

Anche nel match del primo pomeriggio la dirigenza guilcerina avrà a che fare con vecchie conoscenze: la slovacca Olga Dzelinska, diventata tecnico del Cortemaggiore e l’ucraina Ganna Farladanska. Completano la rosa Arianna Barani, e la neo arrivata dalla Repubblica Ceca Renata Strbikova, numero 4 del suo Paese e 158 al mondo. In più è stata tesserata anche Ileana Irrera.

Il trio di A1 femminile del Tennistavolo Norbello

Il trio giallo blu sarà composto da Diana Styhar, Magdalena Sirkoska e Gaia Smargiassi, seguite dal tecnico Eliseo Litterio. L’umore è a mille e la voglia di far bene non manca. “Penso che le gare siano alla nostra portata – conferma Litterio – anche se la Bagnolese si è rinforzata con l’arrivo di Veronica Mosconi, mentre Corte mi sembra che si sia indebolita”.

Dice la sua anche Diana Styhar: “Speriamo di ottenere risultati positivi da questo concentramento; la nostra è una bella squadra, e l’ho capito dopo l’esperienza in ETTU Cup, vedendo che tutte noi eravamo determinate a combattere e vincere. Ma non ci illudiamo, queste prime due partite non sono facili: contro la Bagnolese, l’anno scorso, abbiamo perso e pareggiato; stessa cosa ci è accaduta contro Cortemaggiore”.

Campionato Serie C1 Maschile – Girone “O” Nazionale
Seconda giornata di andata Sabato 06 ottobre 2018 Ore 16:30

 

Sede di Gioco Palestra Scolastica via Vespucci – Quartu S. Elena (CA)
Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer Pol. Dil. I.T.C. “E. Fermi” Iglesias 0 0

PER NON RESTARE INGUAIATI

Un derby per la riscossa, ma anche dall’altra parte della retina ci sarà una squadra sgominata nel match inaugurale. A Quartu se ne vedranno delle belle con tanti veterani che hanno fatto la storia del pongismo isolano. I padroni di casa schiereranno Andrea Zuccato, Federico Concas e Cesare Mozzi.

Cesare Mozzi e Federico Concas
Campionato Serie C2 Maschile – Girone Unico Regionale
Seconda giornata di andata Sabato 06 ottobre 2018 Ore 16:00

 

Sede di Gioco Palestra Scolastica via E. d’Arborea – Decimomannu
A.S.D. Tennistavolo Decimomannu Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer 0 0

L’IMPORTANTE È MUOVERE LA CLASSIFICA

Non sarà facile contro una compagine che alla luce del brillante esordio potrebbe diventare una matricola terribile. Ancora molta incertezza sulla formazione da schierare. Ma i più papabili risultano essere Peppe Mele, Antonello Ledda ed Eleonora Trudu.

Peppe Mele (Foto Gianluca Piu)