Norbellissime a Novi Sad (Serbia) per l’ennesima esperienza in Coppa Europea

Una trasferta continentale in grande stile cominciata con largo anticipo lunedì 3 maggio e che si concluderà dopo una settimana esatta. Reduci dalla confortante prestazione offerta in campionato con il Cortemaggiore, le norbellissime Katerina Toliou, Krisztina Nagy e Chiara Colantoni si trovano a Novi Sad, nel nord della Serbia, dove assieme ad altre undici formazioni si giocheranno la fase finale della Europe League Women (dal 6 al 9 maggio 2021), organizzata dalla ETTU (European Table Tennis Union) e seconda, come importanza, solo alla Champions League europea.

a dx Chiara Colantoni nella Europe Cup 2019 – 20 in Danimarca

Il magico terzetto giallo blu ha atteso in pieno relax i sorteggi dei quattro gironi, ciascuno composto da tre squadre. Le prime due accederanno nel tabellone ad eliminazione diretta che comincerà dai quarti di finale.

Poteva andargli meglio perché è stata annoverata nel gruppo A assieme alle padrone di casa del TTC Novi Sad e alle francesi del CP Lyssois Lille Métropole. Nel club transalpino che ha vinto l’edizione 2015 – 16 milita l’ungherese Dora Madarasz, n. 66 al mondo e la svedese Linda Bergstrom (n. 80). Quanto al Novi Sad è al comando del campionato serbo e schiera, oltre a tre atlete autoctone, anche la romena Alina Zaharia.

Ecco la composizione degli altri gironi.

Gruppo B: SH-ITB Budaörsi Sport Club (Ungheria), Etival Clairefontaine ASRTT (Francia)

Gruppo C: TTC Carinthiawinds Villach (Austria), Alicante TDM (Spagna), Saint-Denis Us 93 Tennis De Table (Francia)

Gruppo D: SKST Stavoimpex Hodonin (Repubblica Ceca), Quattro Mori Cagliari, Asea Sarises Florinas (Grecia),

Le atlete che rappresenteranno il club del centro Sardegna masticano parecchio il pongismo internazionale, specie Chiara e Katerina che oltre ad aver militato nelle nazionali italiana e greca hanno preso parte a svariati tornei e quindi conoscono molte colleghe.

Katerina Toliou

Krisztina Nagy, quanto ad esperienza, non è da meno. Quando militava nella sua squadra di casa, la Statisztika Budapest, ha vinto per cinque volte la Champions League e non è un caso che in questa Coppa ETTU (nata nel 1965-66), per ben 17 volte una società magiara sia salita sul podio più alto.

Dopo 25 anni Krisztina Nagy riprende confidenza con la Coppa Europea

Kris è da tanti anni che non giocava la ETTU Europe Cup. L’ultima volta fu quando militava in Spagna nel Cartagena. “Provo una sensazione stranissima – commenta Nagy – a distanza di così tanto tempo, ma il dover affrontare squadre molto forti mi stimola parecchio. Ci faremo forza e proveremo a passare il turno perché ipotizzando che una avversaria sia forte in quanto testa di serie, ci possiamo giocare il secondo posto con l’altra”.

da sx Colantoni, Toliou e Nagy in Serbia

L’iter della manifestazione non è stato quello tradizionale a piccoli concentramenti che comincia in autunno e si protrae gradualmente fino a maggio. Ovviamente hanno inciso le emergenze pandemiche nei vari Stati che hanno impedito la libera circolazione nel continente. E i tifosi del clan giallo blu conoscono benissimo l’andazzo normale visto che il sodalizio del centro Sardegna frequenta la Coppa made in ETTU dalla stagione 2013-2014.

“Nonostante le tante difficolta logistiche, il poter svolgere anche quest’anno la Coppa “Europe Cup” Women è un buon segnale di ripresa – commenta il presidente Simone Carrucciu – e ora non ci resta che fare il tifo per le nostre portacolori. Possono offrire prestazioni da applausi perché dimostrano di essere in forma e con un animo molto più ottimistico rispetto all’inizio della stagione. In bocca al lupo”!

Il presidente del Tennistavolo Norbello Simone Carrucciu
Coppa Europea Femminile – EUROPE CUP
Fase a gironi6-7 Maggio 2021Ore 10:00 –              15:00 –  
Sede di GiocoNovi Sad – (Serbia)
CP Lyssois Lille Métropole (Francia)Tennistavolo Norbello
Tennistavolo NorbelloTTC Novi Sad (Serbia)