Calma e sangue freddo, c’è il Castel Goffredo

COMUNICATO STAMPA N°16 del 10 ottobre 2019

Come si rapporteranno al cospetto delle regine incontrastate delle ultime quattro annate agonistiche? Se lo chiedono in tanti perché la formazione giallo blu non era mai stata così ben assortita dai tempi della finale scudetto 2014. Parte degli interrogativi saranno fugati venerdì sera nel sacrario delle pluri scudettate di Castel Goffredo.

Il presidente Carrucciu con Camilla Arguelles

Il presidente Simone Carrucciu e il tecnico Eliso Litterio accompagneranno il terzetto con l’unico scopo di tenerle serene per agevolare il miglior rendimento possibile. “Il nostro desiderio è disputare un campionato di alta classifica – specifica il presidente – ma siamo perfettamente consci che le castellane, atlete di valore, rappresentano un serio ostacolo. Ci piacerebbe comunque non sfigurare e sono sicurissimo che le nostre ragazze sapranno esprimersi al meglio”.

Strategie pre gara
Campionato Serie A1 femminile – Girone Unico Nazionale
Seconda giornata di andata Venerdì 11 ottobre 2019 Ore 19 :00
Sede di Gioco Palatennistavolo Elia Mazzi – Castel Goffredo (MN)
TT. Castel Goffredo (Mantova) A.S.D. Tennistavolo Norbello

OLTRE LI XIAN NULLA E’ IMPOSSIBILE

Formazione completa per le ospiti che si rapporteranno alle avversarie con Chiara Colantoni, Camilla Arguelles e Giulia Cavalli, reduci dalla vittoria di due settimane fa sul campo del Coccaglio.

Chiara, Giulia e Camilla

Si troveranno davanti la feroce azzannatrice cinese Li Xiang che in tre campionati fin’ora disputati è stata sconfitta una sola volta. Non scherzano neppure le sue comprimarie a partire dalla veterana sino italiana Tan Wenling Monfardini (campionessa europea con la nazionale italiana nel 2003) e dalla figlia Gaia (n. 5 d’Italia), entrambe imbattute. Completa i ranghi la slovacca Tatiana Kukulkova (50%).

Colloquio tra Giulia Cavalli e Chiara Colantoni

“Affrontiamo una compagine che, tanto per cambiare – analizza Giulia Cavalli – è la favorita per la vittoria finale, ma il nostro intento è di realizzare più punti possibili, senza pressioni. Di sicuro rappresenterà un test probante per capire qual è il nostro stato di forma e fin dove possiamo arrivare in questa stagione. Non è una di quelle sfide da vincere a tutti i costi, ma al di là dei duelli con Li Xian, proibitivi in partenza, con le altre avversarie il pronostico potrebbe non essere a senso unico”.

Facebook
Facebook
Instagram
RSS