Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 16 del 20-12-2015

Comunicato Stampa – N° 16 – 20 dicembre 2015

OSSIGENO E CONFERME

Prendere e portare a casa. Se arrivati prima delle “lunghe” vacanze invernali, anche due pareggi sono in grado di mettere tutti di buon umore.
Si tira un sospiro di sollievo per la prima doppietta stagionale realizzata da Artem Panchenko in casa Mugnano. Non è un caso che sia giunta nel giorno in cui per la prima volta stagionale il team allenato da Massimiliano Mondello si è schierato con la formazione tipo che ha annoverato anche il tanto atteso Daniele Sabatino.
A quarantesei anni suonati la sino sarrabese Wei Jian salva capra e cavoli in Emilia realizzando un altro bis di vittorie che consente alla sua squadra di conservare la zona play off scudetto. E al match di Parma ha partecipato pure il presidente Simone Carrucciu, rimasto sorpreso nel vedere sugli spalti l’amico sardo Augusto Sau. A fine gara la società di casa ha invitato tutti a cena e il pongista del Mandrolisai ne ha approfittato per distribuire gustosi cubetti del suo rinomato torrone. “Auguro a tutti i nostri dirigenti, tecnici, giocatori, collaboratori, sponsor e tifosi, i più sereni auguri di Buon Natale e di un felice 2016. Ringrazio la società di Parma per la splendida accoglienza che sarà ricambiata con entusiasmo nella gara di ritorno. Un abbraccio anche ad Augusto e Enza per la piacevole sorpresa. Quanto all’andamento delle squadre dico che siamo andati benino, poteva arrivare qualcosa di più, ma sono sicuro che la pausa festiva porterà consiglio”.

Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

Sesta giornata di andata – Sabato 19 Dicembre 2015 – Ore 19:00
Sede di gioco: Parma (PR)

Tennistavolo Center Parma – A.S.D. Tennistavolo Norbello 3 3

LA SAGGEZZA DI WEI JIAN

Le norbellissime partono subito con il turbo. Il gioco sofisticato da difensiva pura che esprime Wei Jian mette sempre in apprensione le giovani speranze del pongismo italico. E Chiara Colantoni, ancora imbattuta, assaggia questa amara sensazione nonostante fosse riuscita a prevalere nella prima frazione.
L’ucraina Ganna Farladanska imita la sua compagna cedendo il primo set alla cinese Liang ma dominando i tre successivi. Eleonora Trudu, che con grande cortesia si è resa disponibile nel sostituire l’indisponibile Irina Bàghina non sfigura nel grande palcoscenico della serie A e fa quello che può nei confronti di una Bianca Bracco che le concede 14 punti totali.
Ganna si mangerà le dita per le occasioni sciupate nel match contro Colantoni. Dopo aver vinto il primo set, subisce la reazione della atleta romana, ma nella terza frazione l’odessina si trova in vantaggio per 10 – 7. L’avversaria rimane concentrata e le rifila cinque punti consecutivi. La battaglia prosegue anche al quinto set ma a quel punto la padrona di casa è psicologicamente avvantaggiata e sicura del fatto suo.
Wei Jian rimedia tutto riportando in vantaggio la sua squadra con un netto 3-0 rifilato alla Bracco. A Eleonora Trudu vanno i ringraziamenti di tutta la società per la sua eterna disponibilità e l’entusiasmo che esprime quando è di supporto alla squadra. La cinese del Parma la batte in tre set. La festa può cominciare per entrambe le contendenti.

SOSPIRI DALL’EMILIA

Ganna Farladanska: “Non sono soddisfatta del gioco espresso in questo momento. Per la gara di Parma avevo buone sensazioni, ma poi il nervosismo ha preso il sopravvento. Non credo che Chiara abbia fatto qualcosa di speciale, ma non c’è dubbio sul fatto che lei fosse più sicura di me. Wei Jian ha giocato veramente bene questa volta è lei che ha trascinato la squadra. Sono dell’avviso che al ritorno si possa vincere. Ne approfitto per augurare a tutti Buon Natale e Felice anno nuovo”.

Eleonora Trudu: “Giocare in A1 è sempre fantastico anche se un po’ di amarezza resta perché non mi sento all’altezza sia a livello fisico, sia a livello di preparazione. Può sembrare una scusa, ma non reggo e il non allenamento di questi mesi è un dato di fatto. Stavo puntando a fare bene nei miei campionati ma in A1, anche volendo rubare più punti all’avversario, non sono ai suoi livelli. A parte tutto sono contenta perché con la Bracco ho combattuto ad armi pari per alcuni punti ma non ho continuità. Con la cinese un po’ ho smesso di giocare. Non vedo l’ora di mettermi alla prova seriamente”.

Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

Quinta giornata di andata – Sabato 19 Dicembre 2015 – Ore 18:00
Sede di gioco: San Nicola La Strada (NA)

A.S.D. Stet Mugnano Napoli – A.S.D. Tennistavolo Norbello 3 3

ASPETTANDO DANIELE, BEN TORNATO ARTEM

Nella pretattica il team giallo blu imposta la formazione in modo che si eviti il match tra Artem Panchenko e lo sloveno Sas Lasan. Infatti il pongista russo non si trova a proprio agio con le difese. Ma a nulla è servito perché entrambe le contendenti “girano” le formazioni.
Le attenzioni sono tutte sull’”esordiente” Daniele Sabatino. Nonostante sia una vecchia volpe del massimo campionato italiano, fa fatica a riacquistare il clima partita. Dopo aver perso il primo set, si trova a condurre per 7 a 2 nel successivo ma si fa sorpassare. Comincia però una bella rimonta che lo rimette in gioco al quinto parziale. Aggiudicarsi tre set di fila in queste circostanze non è mai semplice, e il messinese è costretto a cedere alla distanza.
Lasan si mostra tignoso per il gioco di Maxim che comunque fa il possibile per contrastarlo, generando una sfida molto accesa. Il padrone di casa è bravo a spuntarla.
In avvio di gara Panchenko sembra non essersi liberato dal torpore che lo condiziona in quest’ultimo scorcio di autunno. L’ex Francesco Lucesoli si aggiudica in tranquillità i primi due set. Ma il fattore squadra serve anche a rincuorare chi si trova in difficoltà e questa volta le parole arrivate dalla panchina spronano lo straniero che cambia completamente partita e se l’aggiudica con merito.
Opposto ad Amato, Maxim comincia bene anche se cede il primo parziale ai vantaggi. Si impone nei due successivi ma subisce l’impennata d’orgoglio del campano che però capitola nettamente nella frazione decisiva.
La seconda uscita della serata di Daniele è nuovamente sotto tono, forse anche più della precedente. Lucesoli fugge nei primi due set, ma il giocatore ospite si aggiudica con autorità il terzo, illudendo i suoi compagni su un ribaltamento degli equilibri. Tutto vanificato nella quarta frazione quando il marchigiano chiude con ampio scarto approfittando delle non impeccabili risposte al servizio dell’avversario.
Nella sfida conclusiva Panchenko non si fa intimorire dalla difesa di Lasan e confeziona il punto del pareggio con autorità, mantenendo sempre il vantaggio senza mai dare segnali di cedimento.

DIALOGHI PARTENOPEI

Massimiliano Mondello: “Artem finalmente ha giocato alla sua maniera esprimendo un gioco molto offensivo. Può dare di più, anzi deve dare di più. Sabatino ha portato un po’ di tranquillità anche se sconfitto, ma nella testa sia di Artem, sia di Maxim è stata eliminata una pressione non indifferente. Sono felice che nelle prossime partite ci sia ancora. Questa squadra andrà molto avanti, mi fido dei miei giocatori. Auguro a tutti un felice Natale e un anno pieno di soddisfazioni. Ciao dal Mondy”.

Maxim Kuznetsov: “Scendere in campo al completo è un’altra cosa. Tutti e quattro ci siamo sentiti finalmente una squadra, respirando un clima completamente diverso. La sconfitta della scorsa settimana con la Marcozzi, la discussione a viso aperto con i dirigenti ha generato questa prima reazione che sono sicuro porterà benefici. E alla luce di tutto è un punto guadagnato e non un punto perso, che ci dà morale per il proseguo. Mugnano è appena due lunghezza sopra di noi e il giorno della Befana ci attende un match salvezza con il TT Torino che come noi ha un solo punto. Non ho brillato ma me lo sono giocata come sempre, in incontri per nulla facili. Con Lasan ammetto che avrei potuto fare qualcosa in più. Amato è migliorato molto recentemente, ma io avevo in più esperienza e tecnica che mi hanno sempre assistito. Sono contento di questa prestazione”.

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

Scarica in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 16 del 20-12-2015

Colantoni contro Wei JianLa presentazione di Parma - Norbello Farladanska affronta la cinese del Parma Eleonora Trudu e Bianca BraccoFoto di gruppo nel post partita a sx il pongista torronaio Augusto Sau posa con la squadra Simone Carrucciu con il presidente del Parma Giuseppe NuzziArtem Panchenko (Foto Gianluca Piu)a dx Maxim Kuznetsov con Mauro Mereu (Foto Gianluca Piu)Daniele Sabatino e Maxim KuznetsovPer il direttore tecnico Massimiliano Mondello è già Natale (Foto Gianluca Piu)

Facebook
Facebook
Instagram
RSS