Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 30 del 08-02-2014

Comunicato Stampa

N° 30

8 Febbraio 2014

ASPETTANDO LU LEYI, SI PERDE ANCORA

Secondo cappotto consecutivo che non cambia nulla sulle opportunità di salvezza. Preoccupa semmai il calo di risultati patito da Lu Leyi che è reduce da cinque sconfitte personali consecutive. Un trend negativo che fa a pugni con le medie autunnali quando il diciannovenne di Jiangsu rappresentava una mina vagante per tutti. I suoi compagni fanno quel che possono ma anche il presidente Carrucciu concorda su un aspetto: “Tutto diventa più difficile se anche il nostro numero uno non ingrana. E quando parte male lui, tutta la squadra ne risente psicologicamente. A parte ciò loro sono stati più forti e noi non abbiamo regalato nulla. Forse Luigi Rocca è apparso sotto tono rispetto alla gara dell’andata, quando riuscì a impensierire parecchio Marco Rech”.

 

 

Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

 

 

Quarta giornata di ritorno – Venerdì 7 Febbraio 2014 – Ore 20:00

 

 

Sterilgarda TT. Castel Goffredo

A.S.D. Tennistavolo Norbello

4

0

 

DIVERTENTI SOLO LE SFIDE INIZIALI

Gara 1 è particolarmente accesa con quattro set su cinque che terminano 11/9. Ma Lu Leyi non dà una sferzata al suo momentaneo declino e quando si arriva al dunque Leo Mutti sblocca il risultato. Due set a testa anche nella seconda disputa con Maxim Kuznetsov che alterna set strepitosi ad altri un po’ più cupi. Quello decisivo purtroppo non rientra nella categoria dei primi e anche Peng Bo esulta. Con il dritto “sgonfio” Luigi Rocca ha meno opportunità per insidiare l’imbattuto Rech che vince senza troppe difficoltà. Il dover incontrare un suo connazionale non scuote neanche un po’ Lu Leyi che senza più mordente si arrende dopo sole tre frazioni anche a Peng Bo. E sabato c’è l’ultimo appuntamento stagionale in casa col Mugnano.

 

PARLA MAXIM KUZNETSOV

Sempre disponibile, anche nelle giornate meno gloriose. Maxim Kuznetsov analizza il match che tutto sommato era cominciato con valide prospettive: “Dopo aver fatto un ottimo riscaldamento con il nostro tecnico Mauro Locci che fortunatamente era di buon umore – racconta il russo guspinese – siamo entrati in clima partita con la convinzione di poter dare qualche preoccupazione alla capolista”. E in effetti nei primi due match i rappresentanti del Tennistavolo Norbello sono stati particolarmente incisivi: “Lu Leyi ha avuto concrete possibilità di fare sua la partita con Mutti – continua – ma al momento di chiudere i conti ha avuto paura”. Non manca un po’ di autocritica: “Anche la mia sfida si è trascinata fino al quinto set, ma nelle fasi conclusive non ho avuto nessuna chance di ottenere un risultato favorevole”. Le ultime due sfide gli sono apparse dai contorni ancora più netti: “Anche Luigi, dopo un inizio promettente, ha accusato dei problemi alle gomme e molto spesso i suoi colpi di dritto non andavano a buon fine. Purtroppo Lu Leyi è apparso ancora più arrendevole nel match conclusivo.

 

 

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

 

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

 

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

 

Scarica in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 30 del 08-02-2014

La presentazione delle squadre al Palatennistavolo di Castel GoffredoLa sfida Mutti - Lu Leyi  Il derby cinese Peng Bo - Lu Leyi a sx Kuznetsov nella disputa con il cinese Peng Bo