Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 33 del 16-02-2014

Comunicato Stampa

N° 33

16 Febbraio 2014

BENEDETTA SALVEZZA!

DONNE SEMPRE IN VETTA

Meglio di così non poteva andare. Due successi nelle due gare in contemporanea di ieri sera e un primo traguardo raggiunto. La serie A1 maschile è salva. Una prova d’orgoglio quella del collettivo gialloblù che ritrova la vittoria dopo otto giornate di astinenza. Lu Leyi ottiene due punti ma anche Luigi e Rocca e Maxim Kuznetsov ritornano a sorridere dopo un brutto periodo di carestia. Ora il riposo è meritato e lo stesso presidente Simone Carrucciu può emettere un sospiro di sollievo. Il clima festoso che si è respirato alla comunale di via Azuni ha agevolato anche il successo delle ragazze che hanno inflitto un cappotto alle temute atlete dell’Eppan e rimangono in cima alla classifica. Prima Niko Stefanova, poi Angelina Papadaki e Marina Conciauro. Altro punto finale della numero uno d’Italia che chiude una pratica molto sentita. La tensione è massima perché fra cinque giorni le norbellissime saranno a ospiti dello Zeus Quartu per quello che si rivelerà un match importantissimo per la griglia dei play off scudetto. Ma ora è tempo di gioire: a Norbello si è festeggiato fino a tarda notte.

 

Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

 

 

Terza giornata di ritorno – Sabato 15 Febbraio 2014 – Ore 18:30

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

ASV Eppan Bolzano

4

0

 

Quinta giornata di ritorno – Sabato 15 Febbraio 2014 – Ore 18:30

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

Stet Mugnano Napoli

4

1

 

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

 

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

 

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

 

 

Scarica qui in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 33 del 16-02-2014 

Grande giornata per le due squadre del Tennistavolo Norbello in serie A1 (Max Mocci Fotografia