Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 42 del 20-04-2015

Comunicato Stampa N° 42 – 20 aprile 2015

LE TENEBRE OSCURE A VOLTE SI FANNO DA PARTE

Di tanto in tanto, anche se l’annata in corso verrà contrassegnata con un bollino nero nei manuali di storia del pongismo norbellese, si registrano dei momenti di felicità agonistica. È il caso della A2 femminile che sul campo si è conquistata la permanenza nella serie, ottenendo proprio con l’ultimo tentativo disponibile, una sonante vittoria nei confronti dello Zafferana Etnea Merlino. Non è roba di poco conto vista l’aria che tira e la soddisfazione di Simone Carrucciu testimonia come a volte basta poco per gioire sotto un cielo sempre più giallo blu. “Ringrazio queste ragazze fantastiche che non si sono perse d’animo – dice il presidente – e soprattutto i dirigenti che davanti alla iella e alle brutte avventure ci hanno saputo ricamare sopra con molta ironia e saggezza. Infine sono felice per l’attaccamento alla maglia del tecnico Provas Mondal che sebbene non fosse più vincolato ai nostri colori, è venuto a Terni per dare supporto morale e tecnico alle nostre atlete e che di sicuro sono riuscite a fare bene grazie anche a lui. Ora ci attende la Coppa Europea, speriamo di divertirci anche in quella circostanza”.

Serie A2 Femminile – Play Out – Girone H

Sabato 18 Aprile 2015 – Ore 13:00 – 17.00
Sede di gioco: Terni

ASD Tennistavolo Savona A.S.D. Tennistavolo Norbello 4 2

A.S.D. Tennistavolo Norbello Albatros Zafferana Etnea Merlino Catania 4 0

LE DUE GARE VISTE DA ELEONORA TRUDU

Già alla vigilia si intuiva che delle due avversarie del girone, una era meno malleabile dell’altra. E infatti contro il Tennistavolo Savona si è perduto ma con onore. Il terzetto di marca isolana si è presentato con le due straniere Pam e Atoyan, rifinito con la presenza della sarcidanese Eleonora Trudu. Ed è proprio l’atleta nuraghese che racconta le fasi salienti del match d’esordio: “Intanto vorrei sottolineare che ci siamo salvate e questo è l’importante. Contro le liguri è stata tostissima. Abbiamo perso 4 a 2 ma le mie compagne hanno realizzato un punto a testa. Peccato per la tailandese Pam che opposta alla forte russa Zoya Suprunova, nella prima disputa, poteva vincere, ma a volte è solo questione di fortuna. In effetti la gara è terminata al quinto set ma la differenza fra le due stelline del concentramento si è di fatto ridotta a soli quattro punti di differenza. L’italo armena Gohar è stata ugualmente grandissima, e infatti è stata lei che, dopo la mia sconfitta con Laura Pastorino, ha ridotto le distanze su Simona Rossini, prima che Pam riacciuffasse il pari momentaneo su Pastorino. Purtroppo abbiamo ceduto alla distanza con Suprunova che ha superato Gohar per 3 – 1 e Rossini che ha chiuso su di me (3 – 0). Durante il concentramento avevamo anche il sostegno del coach Provas Mondal che ha saputo dare i consigli giusti alla squadra nonostante il risultato non ci abbia sorriso”. Pronto il riscatto del trio norbellino che non incontra ostacoli con le catanesi dello Zafferana Etnea Merlino. “La seconda partita è stata più in discesa – continua Eleonora Trudu – soprattutto per le mie compagne. Io purtroppo non mi sento sicura, forse perché senza adeguata preparazione (mi sono allenata tre giorni prima dei play out), avverto di più la tensione durante il match,la sicurezza è davvero al minimo, però almeno sono riuscita anche io a contribuire al risultato finale di 4 a 0 anche se con un po’ di paura. Però sono contenta di questa squadra e del risultato, soprattutto per aver raggiunto il nostro obiettivo che ha regalato un po’ di felicità alla dirigenza e ai tifosi del Tennistavolo Norbello”. Le quattro vittorie salvezza portano la firma di Gohar Atoyan (su Caterina Bono), Pam (su Salvatrice Coco), Trudu (su Enza Mangano) e di nuovo Pam su Bono.

Campionato Regionale Serie D2 Maschile – Girone B

Quinta giornata di ritorno – Domenica 19 Aprile 2015 – Ore 10:00

Cagliari TT A.S.D. Tennistavolo Norbello 2 4

SI CHIUDE CON UNO ZUCCHERINO

Un piccolo contentino dopo la grande delusione per la mancata promozione in D1. Senza Nazzaro Pusceddu e Silvio Dessì (infortunati), il team del centro Sardegna ha comunque sbaragliato la terza della classe sul campo di via Crespellani, a Cagliari. I punti sono stati conquistati da Peppe Mele (2) e Antonello Ledda (2). “Nella formazione titolare – ha sottolineato il dirigente Alberto Cualbu – abbiamo schierato per la seconda volta anche il grande Mauro Mereu, che nonostante non sia riuscito a portare punti alla causa, ha fatto del suo meglio come sempre esibendo buone trame di gioco e colpi spettacolari, conseguenze del suo ultimo periodo di allenamenti nella “residenza norbellese”. Una particolarità da segnalare: nelle due volte che Mauro è stato schierato da titolare, la squadra ha vinto entrambi gli incontri”!

Ufficio Stampa A.S.D. Tennistavolo Norbello – E-Mail: [email protected]

www.tennistavolonorbello.it (News, calendari e risultati sempre aggiornati!)

N.B. Per qualsiasi altra informazione potete visitare i siti ufficiali della Federazione, www.fitet.org per l’attività Nazionale e www.fitetsardegna.org per quella Regionale.

Scarica in formato PDF il Comunicato stampa Tennistavolo Norbello N° 42 del 20-04-2015

Il big match tra Pam e la Suprunova La panchina del Tennistavolo Norbello con Provas Mondal Le norbelline a Terni con il presidente Carrucciu Pam affronta Laura Pastorino del TT Savona Peppe Mele autore di due punti (Foto Gianluca Piu) Un servizio di Eleonora Trudu contro la siciliana ManganoMauro Mereu grande protagonista in D2 (Foto Gianluca Piu)